Chi c'è online

 3 visitatori online

Cerca

Chiesa di San Nicola

E-mail Stampa PDF

Galleria fotografica 

Nel centro storico, lungo Via Roma troviamo la caratteristica chiesa di San Nicola, di stile romanico.

Non ci è nota la data di costruzione della Chiesa di San Nicola, certo è che nel 1897, il parroco di Prossedi non ne seppe datare la nascita.

Alla base della nascita di tale luogo di culto vi era l'esigenza delle Confraternite religiose di riunirsi.
Successivamente, si arrivò a trascurare la chiesa, tanto che nel 1846, il Vescovo della diocesi di Frosinone, decise di emettere un decreto di chiusura al culto poiché essa minacciava rovina ed era addivenuta come stalla di animali.
Grazie all'interessamento di alcuni prossedani ed a quello dei religiosi la chiesa non fu chiusa. 
Nel 1861, la chiesa venne riaperta al culto e di nuovo chiusa nel 1896 poiché minacciava di crollare. 
E' nel 1900 circa che ci si interessa di nuovo ad essa. 
 
Il giovane Vice Parroco Don Salvatore Baldassarra, animato da spirito religioso e molta forza d'animo si adoperò per coinvolgere la popolazione tutta ed il Principe Placido Gabrielli nei lavori di restauro. La popolazione ed il Principe risposero ognuno per le proprie possibilità economiche e così nella prima metà dell'anno 1902 la chiesa venne riaperta al culto.
Gli ultimi restauri, terminati nel 2002 hanno restituito un tempio dall'affascinante aspetto.

LO STILE

La facciata s'impone all'osservatore per la solennità e la grandezza del portale scolpito in marmo con molta cura. Il portale risale agli inizi del XIV secolo.

Sulla facciata, sovrastante il portale, domina un maestoso rosone ad archetti intrecciati, con otto colonnine.
L'interno della chiesa è a forma rettangolare. L'altare domina dall'alto tutta la chiesa. Per raggiungerlo bisogna salire una scalinata composta da otto scalini.
Sull'altare vi era la tela di Maria Santissima Avvocata Nostra, meglio conosciuta come Madonna di Vicovaro, che è venerata con particolare gusto. Attualmente, la tela della Madonna di Vicovaro si trova presso la Chiesa di San'Agata poiché, la Chiesa di San Nicola è in restauro. 

A sinistra dell'altare è collocata la tela di Maria Vergine Avvocata Nostra, copia fedele di quella sita nella chiesetta di S.Giacomo di Vicovaro (Roma) fatta nel 1863 dal pittore Chiari di Roma che, fino a qualche anno fa si trovava nella Chiesa di San Nicola che oggi è in fase di restauro. Alla Madonna di Vicovaro è legato un culto particolare. Accadde in Vicovaro che nel luglio 1863 la madonna mosse gli occhi. Lo stesso avvenimento, accadde a Prossedi il 6 giugno 1864 davanti ad alcuni fanciulli del paese che pregavano nella Chiesa di San Nicola.

Ultimo aggiornamento Giovedì 12 Marzo 2009 13:43