Prossedi Webcommunity La community dei prossedani

5Set/14Off

Sara’ un week-end da vivere a Prossedi: domani (sabato) la XVII^ Sagra della Capra e domenica la fiera della Madonna del Ponte

PROSSEDI (5/9/2014, ufficio stampa) - Week-end di antichi sapori a Prossedi. La XVII^ edizione della Sagra della Capra è l'appuntamento da non perdere per chi ama delle tradizioni culinarie: domani (sabato) gli appassionati di questo tipo di carne verranno presi per la gola dagli esperti macellai del paese pontino al confine con la Ciociaria. "Anche questo evento rientra nella rassegna Prossedi d'Estate, il calendario di appuntamenti che abbiamo studiato per aprire il paese ai turisti e allo stesso tempo far vivere momenti di grande allegria e gioia ai nostri concittadini - spiega Angelo Pincivero, sindaco di Prossedi insieme al suo staff - spero che in molti colgano l'occasione per scoprire la storia e le tradizioni delle nostre zone che sono interessanti sotto molti punti di vista, sia culturale sia gastronomico". L'appuntamento con la Sagra della Capra è fissato alle 20 in punto in piazza Umberto I, proprio sotto l'antico orologio, con la piazza che diventerà un grande balcone del gusto affacciato verso la valle. "L'evento è ormai una tappa storica dell'estate prossedana - chiarisce Riccardo Reatini, assessore del Comune di Prossedi - Durante la manifestazione verranno distribuiti prelibati piatti di carne di capra cucinata secondo la nostra tradizionale ricetta innaffiata da vino locale: per non ama questo genere di carne ci sono anche deliziosi alternative come i panini al prosciutto". La serata verrà allietata dal gruppo folk "La Loggia" di Villa Santo Stefano che si esibirà in abiti tipici in balli popolari e dal gruppo musicale "I Figli delle Ciocie" di Pastena. Ma non finisce qui perché il giorno seguente sarà una domenica all'insegna della tradizionale fiera della Madonna del Ponte, dalle 8 di mattina ci sarà l'occasione per fare acquisti lungo il fiume Amaseno nelle campagne prossedane. La fiera, anche se ammodernata nella tipologia di merci oggi in vendita, ha origini storiche antiche di quando gli abitanti dei paesi limitrofi dediti alle attività agro-silvo-pastorali avevano l'occasione per acquistare abiti nuovi, attrezzi agricoli e perfino animali. Fino a circa trent'anni fa una parte della fiera era dedicata alla vendita di maiali, cavalli, galline ed altri animali da allevamento: oggi è l'occasione per acquistare anche la carne di capra, in vendita presso gli stand allestiti dalle macellerie locali. Per informazioni 347.8455977.

Commenti (0) Trackback (0)

Spiacenti, il modulo dei commenti è chiuso per ora.

I trackback sono disattivati.

1 visitatori online
0 ospiti, 1 bots, 0 membri
Numero max di visitatori odierni: 5 alle 02:01 am UTC
Mese in corso: 7 alle 03-05-2019 11:35 pm UTC
Anno in corso: 26 alle 01-17-2019 05:41 pm UTC
Complessivo: 57 alle 07-26-2012 05:03 pm UTC